I rossi neozelandesi

Da produttore di vini banali la Nuova Zelanda è diventata, nel giro di pochi anni, un esportatore di vini di qualità. Merlot, Cabernet Sauvignon sono fra i vini rossi più noti, ma il secondo vino più importante dell’industria neozelandese è il Pinot Nero, anche se il Pinot Gris (Pinot Grigio) sta scalando per la seconda posizione. Questo vino è richiesto in particolare nel mercato cinese dove si abbina bene con la cucina locale.