I bianchi neozelandesi

Il vino simbolo della Nuova Zelanda è il verde, aromatico e muschiato Sauvignon Blanc. Da produttore di vini banali la Nuova Zelanda è diventata, nel giro di pochi anni, un esportatore  di vini di qualità. I due vini migliori del paese, Sauvignon Blanc e Chardonnay, sono fra i più apprezzati bianchi del mondo.

I vitigni a bacca bianca più noti coltivati in Nuova Zelanda sono: Sauvignon Blanc e dello Chardonnay, oltre che del Riesling, Müller Thurgau, Pinot grigio e il Gewürztraminer. Marlborough è la zona per eccellenza di produzione del Sauvignon Blanc. I vini prodotti con Sauvignon Blanc hanno caratteristiche così straordinarie che c’è da pensare che la Nuova Zelanda sia il territorio preferito per quest’uva. Infatti emerge da una ricerca scientifica che il Sauvignon Blanc della Nuova Zelanda contiene una sostanza che non si trova nei vini di questo vitigno in nessun altra parte del mondo.